CHIESE, PIEVI, BATTISTERI

Indietro

Chiesa Sant' Andrea Apostolo in Piavola

Chiesa Sant' Andrea Apostolo in Piavola

Il 1573 è l'anno presunto di costruzione della chiesa parrocchiale di Piavola, sorta dopo il Concilio di Trento. L'attuale stile barocco risale a due secoli dopo.
Un antico manoscritto dell'archivio parrocchiale di San Romano parla della chiesa di Piavola (Silva Piavole) dal 1722, quando, insieme a Falcino, Linaro e Valle di Ripa, la chiesa ottiene dal Vescovo, per motivi di viabilità, di essere suffraganea della chiesa arcipretale di San Romano, che da quella data ottenne il titolo di Chiesa Plebana.
La chiesa di Piavola ha avuto il Fonte Battesimale dal 1792; prima di allora, per battezzare i piccoli, bisognava recarsi alla Chiesa Madre di San Romano.
La chiesa vanta ben tre altari: l'altare maggiore, intitolato a Sant'Andrea apostolo, è impreziosito da una tela, posta sull'abside, raffigurante il Santo, la Vergine col Bambino, San Pietro e Sant'Antonio abate. Quest' opera fu attribuita al pittore Michele Valbonesi di Ranchio.
A "cornu evangelii" è l'altare dedicato alla Madonna del Rosario, con un quadro della Vergine incorniciato da piccoli "misteri". Quest'opera, anch'essa attribuita al Valbonesi, è molto simile al quadro della Madonna del Rosario, dello stesso autore, dipinto nel 1765 per la chiesa di San Romano.
In una nicchia sopra l'altare, è stata venerata per quasi tre secoli la statuetta "dla Madona dla Crusèta" (della Madonna della Crocetta), una sacra immagine trafugata negli anni '80.
Il terzo altare, "a cornu epistole" è consacrato al Crocifisso.
Nel 1812, il parroco don Francesco Santucci fece ricostruire il campanile che "minacciava ruina ". Furono tolte le due campane dalla vecchia torre campanaria, situata a ponente; questa fu demolita fino all'altezza del tetto della chiesa, ricostruita su nuove fondamenta dalla parte opposta, a levante, (dove si trova ora). Le due campane furono qui ricollocate.
Il terremoto del 30 ottobre 1870 danneggiò gravemente la chiesa e la canonica e il parroco don Domenico Antonio Collinelli ricevette dal Papa Pio IX un contributo per i lavori di riparazione.
 

 

Indirizzo
Piavola - Via Bora Piavola, 72 - 47025 Mercato Saraceno (FC)
Contatti
Telefono: 0039 054793033

Come arrivare

Percorrendo l'E45, uscita Borello e seguire le indicazioni per Piavola.
http://goo.gl/maps/BXPaQ

Driving on the E45, exit Borello and follow the signs to Piavola.

http://goo.gl/maps/BXPaQ

Tue, 28 Mar 2017 14:32:11 +0000